CM24B

Il meglio del mercato Retail e per la GDO (Grande Distribuzione Organizzata). Eroga fondi cassa, valorizza le banconote, le controlla, le deposita in sicurezza confezionandole in modo automatico.

CM24b è un dispositivo di deposito e ricircolo banconote appositamente studiato per dare benefici a tutta la filiera di servizio nella gestione del contante: dall’esercente di punto vendita alle banche di appoggio ed alle società di trasporto valori preposte al trasferimento del denaro alle sale conta.
Il CM24b è un sistema della gamma “Serenity Line” di CTS, finalizzata alla realizzazione dell’accredito immediato, ossia la possibilità, una volta realizzato l’incasso, di poter depositare il contante immediatamente in sicurezza nel sistema, spossessarsene ed ottenere contestualmente accredito e disponibilità in conto corrente.

CM24b è pensato per poter essere utilizzato in ogni ambiente di back office di qualsiasi esercizio commerciale. Può essere configurato con recycler di monete, lettori di badge, stampanti e applicazioni software realizzando la soluzione perfetta per l’automazione dei processi di gestione del contante.

Funzionalità di ricircolo
Con la sua ampia capacità di ricircolo il CM24b è un ottimo supporto in ambiente Retail.
Può infatti facilitare le operazioni d’inizio e fine attività degli addetti di cassa durante la giornata con l’erogazione e versamento dei fondi cassa, diminuendo così i tempi per il conteggio del contante, nonchè cautelare e proteggere gli incassi della giornata, senza richiedere ulteriori attività al supervisore del negozio.

Deposito
Al fine di semplificare le operazioni di conteggio e trasporto delle banconote, il CM24b mette a disposizione un modulo di deposito, che mazzetta e fascetta automaticamente le banconote, le deposita all’interno di una busta autosigillante studiata ad hoc per il trasporto del contante.
Avvenuto il deposito, l’incasso può essere accreditato immediatamente in conto corrente ed il possesso dello stesso trasferito alla Banca convenzionata al raggiungimento del limite previsto dall’assicurazione.
Il modulo di deposito è fisicamente separato dal modulo di ricircolo, a garanzia che l’accesso al denaro già depositato sia di unica pertinenza della Banca o del personale da lei delegato per il ritiro.
Il trasferimento del contante dal sistema di ricircolo al sistema di deposito è completamente automatizzato, senza richiedere alcuna operatività da parte degli operatori del punto vendita.
Tutto il contante non strettamente necessario alla gestione dei flussi economici del punto vendita (fondi cassa, cambi taglio, etc..) può essere quindi trasferito direttamente al deposito sicuro ed accreditabile immediatamente in conto corrente.

Specifiche tecniche:

  • Unità di ingresso: Consente di depositare una mazzetta fino a 200 banconote di qualunque taglio e in qualunque disposizione. La velocità di lettura è di 4 banconote sec. Rifiuto immediato di banconote sospette di falsità, doppie, gravemente danneggiate e con presenza di corpi estranei.
  • Unità di uscita: Consente di prelevare una mazzetta fino a 200 banconote di qualunque composizione di tagli scelti dall’applicazione. La velocità di dispensazione è di 5 banconote sec.
  • Modulo di riconoscimento validazione e fitness Certificato da ECB secondo l’Art. 6: E’ basato su sensori full-image a rilevazione luce visibile, infrarossa, magnetica, UV e US.
  • Unità di ricircolo banconote: La configurazione è basata su 8 moduli, dei quali 4 di capacità maggiorata. La capacità totale è mediamente di 5600 banconote.
  • Unità di deposito banconote ausiliario: Possibilità di deposito in 2 buste autosigillanti di capacità da 2.500 banconote l’una.
  • Connessione del sistema: Via RS232 oppure via LAN.
  • Interfaccia operatore service: Su display LCD.
  • Software: Disponibile drivers in ambiente Windows, Linux (Java based) oppure interfaccia WEB su opzione LAN.
  • Sicurezza fisica e logica: Casseforti UL291, CEN III con fissaggio opzionale a pavimento, e 2 aperture separate, una per la “zona ricircolo” (retailer) e l’altra per la “zona deposito” (vigilanza/supervisore). Sensori allarmi e predisposizione principali locks. Apertura porta cassaforte controllabile da software. Software di comunicazione criptabile (SSL).
  • Controllo remoto: Monitoraggio delle operazioni. Gestione delle anomalie. Gestione interventi di manutenzione preventiva. Downloading degli aggiornamenti del firmware e dei template delle banconote.
  • Configurazione Stand Alone: Opzione che consente l’integrazione di Badge reader, Printer, PinPad e Display Touchscreen.